NEWS E COMUNICAZIONI

LE BANDE TRENTINE ENTRANO NEI RIFUGI ALPINI

Senza titolo-1.jpg

Per quest'anno si inizia con cinque rifugi. C'è da scommettere però che la nuova collaborazione avviata dalla Federazione dei Corpi Bandistici della Provincia di Trento con l'Associazione dei Rifugi Alpini del Trentino è destinata a crescere e a svilupparsi in un nuovo importante momento di promozione del territorio trentino e delle sue tradizioni. 

Tra luglio e agosto cinque gruppi che fanno parte dei Corpi Bandistici trentini - con il sostegno degli Assessorati Provinciali alla Cultura e al Turismo - si esibiranno in altrettanti rifugi. Gli ingredienti sono molto semplici: il percorso per raggiungere la meta, l'esibizione del complesso e il pranzo da consumare insieme, per conoscersi a vicenda, turisti e suonatori. Un'occasione semplice ma efficace per portare la realtà bandistica trentina, con la sua lunga tradizione popolare, ad alta quota facendosi così conoscere ad un pubblico magari non abituato a frequentare i luoghi dove solitamente le bande si esibiscono. 
 
Si inizia domenica 17 luglio presso il Rifugio Des Alpes, sul Col Rodella, in val di Fassa, con il complesso "Zintoboys" di Faver. Domenica 24 luglio, dalla parte opposta del Trentino, al Rifugio Doss del Sabbion di Pinzolo sarà la volta del "Gruppo Strumentale Giovanile di Lavis". Al Rifugio La Roda, sulla Paganella, domenica 31 luglio si esibirà la "Lizzana Brass Band". Due per finire gli appuntamenti di agosto: domenica 14 agosto, al Rifugio Lancia, in Vallagarina, concerto del "l'Bandin de Tiezer"; domenica 28 agosto al Rifugio Capanna a Passo Valles chiuderà la rassegna il complesso "Le Maitinade di Roncone". 

12 luglio 2016