NEWS E COMUNICAZIONI

Torna in concerto l'Orchestra Giovanile di Fiati dell'Euregio

db00c4e9-857a-45ae-b42f-96b4cdc1975c.jpg

Per la seconda volta l'Ufficio comune dell'Euregio organizza in collaborazione con le federazioni bandistiche del Tirolo, dell'Alto Adige e del Trentino una settimana estiva per giovani musicisti, che si svolgerà dal 22 al 30 luglio presso il centro culturale dell'Euregio a Dobbiaco. Al termine della settimana estiva la Banda Giovanile dell'Euregio 2017, formata da una sessantina di giovani, sulla scia del successo riscosso lo scorso anno terrà nuovamente un concerto in ciascuno dei tre territori. A Riva del Garda il 28 luglio, a Dobbiaco il 29 luglio e a Innsbruck il 30 luglio. La cittadinanza è invitata a gustare dal vivo il virtuoso affiatamento degli eccellenti giovani musicisti
provenienti dai tre territori dell'Euregio.

All'insegna di questo motto nel 2015 è stata creata la Banda Giovanile dell'Euregio, composta dai migliori giovani musicisti provenienti dalle federazioni delle bande del Tirolo, dell'Alto Adige e del Trentino. In occasione della commemorazione del centenario dell‘entrata in guerra dell‘Italia tenutasi a Innsbruck e durante la festa dell‘ Euregio a Hall, la Banda Giovanile dell‘Euregio ha conquistato il cuore del pubblico. Ora con l'Euregio Music Camp la collaborazione tra i tre territori in questo ambito fa un salto di qualità e diventa parte integrante del programma annuale dell'Euregio. La cultura, e in modo particolare la musica, unisce le persone. Con l‘Euregio Music Camp di Dobbiaco, daremo ogni anno a 60 giovani musicisti l‘opportunità di suonare insieme nella Banda Giovanile dell‘Euregio, di stringere nuove amicizie e di fare preziose esperienze nell'ambito di una mini tournée concertistica nei tre territori. Auguro al team delle Federazioni bandistiche e soprattutto ai direttori Wolfram Rosenberger, Meinhard Windisch e Franco Puliafito di condividere entusiasmo e successo insieme ai giovani musicisti d'eccellenza della Banda Giovanile 2017.
 
Il programma
Tylmann Susato
Tre Movimenti da "Danserye"
 
Gaetano Donizetti
Overture da "Don Pasquale"
 
Carl Michael Ziehrer
Walzer da concerto
 
Hannes Finatzer
Vivat Athesia
Marcia da concerto
 
Dmitri Shostakovic
Festive Overture
 
Thomas Doss
4 Sax for 4 Band - Solo per quartetto di sax e orchestra di fiati
 
Percy Grainger
Colonial Song
 
Hardy Mertens
Singapore Experience
 
Arturo Márquez
Danzon n.2
 
I direttori
 
Wolfram Rosenberger
Wolfram Rosenberger incomincia a suonare nel 1972 il corno da caccia e successivamente la tuba ed il pianoforte. Nel 1988 conclude gli studi in direzione d‘orchestra. Studia all‘Accademia di Vienna tuba, composizione, teoria musicale e musicologia. Dal 1993 al 1997 è direttore della scuola musicale di Ybbsfeld in Alta Austria e dal 1997 è direttore della scuola di musica di Innsbruck. Tiene seminari di direzione di banda presso Schloss Zeillern nell‘Alta Austria. Si esibisce come direttore d‘orchestra tra gli altri nell‘ambito del festival musicale „Ybbsiade" e anche a: Graz (teatro dell‘opera e „Stephaniesaal"),Vienna (Konzerthaus), Düsseldorf, „Blindenmarkt, Eisenstadt,
Amstetten, Krems, Burgarena Finkenstein nella Carinzia. È direttore ospite delle orchestre di Lugansk, Temeshvar e Donetsk.
 
Franco Puliafito
Franco Puliafito compie gli studi superiori presso il liceo musicale annesso al Conservatorio Statale di Musica F.A. Bonporti dove nel 1993, sotto la guida del Prof. Michele Fait, si diploma in corno francese. Decide di completare la sua preparazione musicale avvicinandosi alla composizione e nel 2000, sotto la guida del M° Daniele Carnevali consegue il diploma di Composizione e Strumentazione per Banda. Nell'anno 2004 consegue la Laurea di primo grado in Direzione d'orchestra presso il conservatorio di Tilburg (Olanda), e nel maggio del 2007 su invito dello stesso conservatorio olandese gli viene conferita una borsa di studio con la quale conseguirà la Laurea di secondo grado in Direzione con il M° e direttore Hardy Mertens e sempre sotto la guida dello stesso completerà il master in direzione e composizione a Singapore. Si dedica intensamente all'attività di cornista che lo porterà a fondare il quartetto di corni naturali "Leitget", attualmente unico esempio in Italia, con il quale ha un'intensa e costante attività concertistica. Collabora con diverse formazioni orchestrali quali: l'orchestra Haydn di Trento e Bolzano, l'orchestra dell'Arena di Verona e l'orchestra regionale delle Marche "Chigiana" ha anche un' intensa attività cameristica, tuttavia predilige l'orchestra sinfonica di fiati, con la quale ha maturato significative esperienze a livello internazionale. E' spesso invitato come direttore ospite da altri complessi bandistici nazionali ed Internazionali, tra i più significativi: l'orchestra di fiati del Conservatorio di Parma e la Banda della Forze Armate di Singapore, la banda dell'Esercito Italiano con la quale ha avuto una collaborazione in veste di compositore e l'orchestra sinfonica d'archi della città di Hscinchiu presso Taiwan, di cui è direttore ospite fisso dal 2012. Attualmente è titolare della cattedra di ottoni presso la scuola musicale "Giudicarie" (TN) e presso l'Istituto Provinciale musicale "Vivaldi" di Bolzano docente di corno.Tiene i corsi per direttori di banda promossi dalla Federazione dei Corpi bandistici delle Provincia di Trento e organizzati dalla Scuola Musicale delle Giudicarie, ed in provincia di Brescia dove dal 2013 è attivato un regolare corso per direttori. Dal 2008 è direttore della Banda Intercomunale del Bleggio (TN) e dal 2007 della Banda di Borgosatollo (BS) con la quale ha ottenuto importanti e prestigiosi riconoscimenti: la categoria Superiore
al concorso di classificazione nazionale nel 2010 e nel 2013 la medaglia d'oro in seconda Divisione con la promozione in prima Divisione Concerto al WMC di Kerkrade (Olanda), massima competizione per orchestre di fiati al mondo. Dal 2000 è uno dei compositori della Scomegna ed. musicali Torino e dell'Animando ed. musicali Sondrio con le quali collabora attivamente. Dal 2007 ad oggi le sue numerose composizioni originali per banda, più volte eseguite in Italia ed all'estero, sono state segnalate in concorsi nazionali ed internazionali ed inserite come brani d'obbligo in Francia e Germania nei concorsi nazionali. Numerose le commissioni di brani originali e trascrizioni, significativi due lavori che sono stati presentati in prima mondiale al WMC 2013 che si è tenuto nel mese di luglio a Kerkrade (Olanda).
 
 
Meinhard Windisch
 
Nasce a Merano da una famiglia con grande passione musicale. Nel 1996 conclude gli studi in direzione di banda sotto la guida del prof. Hans Obkircher, mentre l'anno successivo si diploma in tromba presso il conservatorio „Monteverdi" di Bolzano sotto la guida di Otto Rabensteiner. Seguono corsi di perfezionamento con Wolfgang Guggenberger, Max Sommerhalder, Konradin Groth e Walter Civettini. Dal 1997 insegna tromba e flicorno all'istituto musicale in lingua tedesca e ladina. Dal 1993 fa parte dell'ensemble „i Blasphoniker" e per molti anni ha fatto parte di numerose orchestre sinfoniche (tra le quali quella di cura di Merano), così come di formazione di ottoni („Symphonic Winds", „Originalen Südtirol Musikanten", „Tyrol Brass", „Brass Band Südtirol"). Dal 2006 fa parte dell‘ensemble di Ottoni di Bolzano. La sua attività musicale si estende anche all'ambito della direzione di banda: dal 1999 al 2008 dirige la banda di Nalles e dal 2008 quella di Soprabolzano. Per conto della Federazione bande dell'Alto Adige ricopre dal 2013 il ruolo di coordinatore giovanile. 

Scarica il programma: Scarica il programma: "Orchestra giovanile di fiati dell'Euregio"

01 luglio 2017