GRUPPO BANDISTICO CLESIANO

GRUPPO BANDISTICO CLESIANO
Direttore: ALBANO PIERPAOLO
Presidente: GRAIFF LUCA
Indirizzo: PIAZZA MUNICIPIO 3
38023 CLES
Telefono: 347/1683835
EMail: gruppobandisticoclesiano@gmail.com
Web:

Di origine ottocentesca, ma assente dalla metà degli anni ’60, la banda a Cles viene rifondata nel 1998 per iniziativa dell’Amministrazione Comunale e della Scuola di musica Celestino Eccher con il nome di Banda Giovanile di Cles, composta da venticinque ragazzi, i più piccoli frequentanti la scuola elementare, i più grandi gli ultimi anni della scuola media. Sotto l’attenta ed appassionata direzione del Maestro Pierpaolo Albano il gruppo a poco a poco cresce ed esordisce presso il Carnevale Clesiano, a febbraio 2000. Di qui inizia a proporsi ed a diventare ospite fisso di alcune delle principali manifestazioni della borgata, mette in piedi il primo concerto, si appropria di un proprio spazio nella compagine culturale clesiana. Nel 2002 l’Amministrazione decide che è arrivato per la Banda il tempo di camminare con le proprie gambe e invita a trasformare la Banda Giovanile di Cles in associazione, sotto il nome di Gruppo Bandistico Clesiano, aperta pure all’ingresso di adulti. La progressiva crescita della qualità del suono permette alcune collaborazioni esterne tra le quali il concerto di celebrazione del venticinquesimo anniversario dalla fondazione del Corpo Bandistico di Coredo, dell’allora Maestro Luigi Tommasini, ed un concerto presso il teatro San Pietro di Mezzolombardo, insieme alle formazioni River Boys, del Maestro Giovanni Dalfovo, e Banda Cittadina di Levico. Contemporaneamente si rafforza pure la presenza del Gruppo Bandistico Clesiano all’interno della borgata attraverso l’organizzazione, con collaborazione di Comune e Pro Loco, di partecipazioni ad eventi e concerti, come il concerto di Primavera, la partecipazione alla Fiera del I Maggio, il concerto di Natale. A questo periodo di piena attività segue un periodo di crisi dell’organico, dovuta alla crescita e quindi al cambio degli interessi di parte di quanti avevano partecipato alla fondazione. Il Gruppo fatica a mantenere il minimo di componenti indispensabile all’attività ordinaria ed è costretto a tagliare numerose delle partecipazioni, ma grazie alla determinazione di chi rimane ed allo sprono ed alla passione del Maestro sopravvive. L’ingresso di alcune nuove leve, frutto delle campagne di promozione dell’attività bandistica volte alla ricerca di allievi presso le scuole elementari e medie, consente un po’ di respiro ed anzi permette un rapido recupero di qualità e il nuovo aumento dell’attività. Nel 2010 la direzione risulta tutta composta da bandisti, a segnare che ormai la Banda ha deciso i prendere direttamente in mano il proprio destino, convinta di riuscire, seppur resti una banda giovane, ad autogestirsi. Fra i numerosi concerti del 2010 sono da ricordare quelli a Cles con il Gruppo Bandistico Folk Pinetano e con la Banda Musicale Cittadina di Peschiera del Garda, la partecipazione alla rassegna “Note di Maggio” organizzata da "The Nautilus Band” a Nave San Rocco, il concerto a Castel Thun con il Corpo Bandistico di Coredo. Oggi, il Gruppo Bandistico Clesiano conta al proprio attivo oltre centocinquanta partecipazioni, tra uscite e concerti, ha un repertorio che supera i cento brani e spera di riuscire a conquistarsi sempre più un ruolo di rispetto nel vasto panorama provinciale.