BANDA 'S.VALENTINO' DI FAVER

BANDA 'S.VALENTINO' DI FAVER
Direttore: CIMADOM PAOLO
Presidente: PAOLAZZI GIORGIO
Indirizzo: VIA CAMPAGNA, 2
38092 ALTAVALLE
Telefono: 0461 683129
EMail: bandasanvalentino@tiscali.it
Web: www.bandasanvalentino.it

La nascita della banda si colloca intorno agli anni Venti, ma la storia dei suoi primi tempi è piuttosto confusa. La gente lavorava sodo per trovare un accordo con la terra, con una campagna che solo la tenacia degli uomini è riuscita a domare, traendone il massimo di una vocazione vitivinicola innata. Ovvio che la fatica non lasciasse spazi eccessivi alla ricreazione, ma le note della banda riuscivano almeno a regalare il sorriso della domenica. I primi tentativi sono legati alla figura del parroco, don Rigotti, nel 1923, che riesce a far partecipare il complesso al convegno di fanfare di Trento appena l'anno dopo, nel '24. Per rientrare nel regolamento si partecipa soltanto con gli ottoni.
Ma a Faver gli strumenti c'erano tutti, 28 strumenti acquistati con un prestito di 12.000 lire. Le prove si facevano nel "volt" sotto il vecchio asilo. Dopo don Rigotti, arrivano altri parroci che sempre si assumono la guida della banda; sono don Boninsegna e don Romano Nardin, nel periodo fra il 1930 e il 1943.
Notizie precise non ci sono, perché non esistendo carte scritte, le date sono affidate ai ricordi dei vecchi suonatori, che rammentano episodi e atmosfere, senza certezze.
Sembra però che interruzioni nell'attività non siano mai avvenute, anche se è probabile che la guerra abbia portato anche qui la pausa che ha portato altrove. Ed è infatti al secondo dopoguerra che bisogna arrivare per ricordare con sicurezza le gite a Limone sul Garda, alla Madonna della Corona, a Venezia.
Dal 1950 al 1965 la banda fu diretta dal maestro Camillo Dorigatti ed è verso gli anni Settanta che può trasferirsi in una sede dignitosa a lato della chiesa. Vengono inaugurate anche le divise il 1° giugno  1972 e il 20 maggio del '73 si festeggia il cinquantesimo della fondazione. Di quegli anni è il primo convegno bandistico di valle organizzato a Ponciach (il 23 luglio '72). L'organico dai 27 bandisti del 1979 passa ai 38 del 1985 (oggi 50) e la scuola allievi è un ottimo vivaio. Dal marzo '88 vengono apportati cambiamenti all'interno del direttivo e l'attuale (come del resto la banda) è composto soprattutto da giovani, che hanno saputo infondere nuovo spirito e vigore.
È nell'89 che la banda San Valentino compie la sua prima trasferta all'estero, a Durach in Germania, mentre nel gennaio '91 partecipa per la prima volta ad un concorso, l'11° Concorso internazionale per bande musicali svoltosi a Brno, classificandosi in "zona di bronzo" della propria categoria. L'anno seguente vede la banda classificarsi in "zona d'argento" e ottenere dalla giuria un premio speciale per la migliore interpretazione - dal punto di vista della drammaturgia - del pezzo proposto, "Free world fantasy" di Jacob de Haan.
La prima musicassetta porta la data 1993 ed è stata incisa per festeggiare i 70 anni.
Il carnet si fa sempre più ricco, segnando anche un quarto posto assoluto e un primo posto nella propria categoria al 3° Concorso internazionale di Veszprem, sul lago Balaton in Ungheria.